Amici di Fecchio Copy

Amici di Fecchio – Casino o Casinò

Lo stato è trasformato in una sorta di casinò, dove a vincere è ovviamente sempre e solo il banco, illudendo i giocatori di possibili vincite milionarie. Le carte rappresentano l’immobilità dei nostri politici: nonostante i continui mescolamenti, il risultato non cambia mai. La roulette sembra affidare le sorti del nostro paese alla fortuna più che a un progetto politico: le riforme si susseguono come puntate su bianco, nero, pari o dispari. Il croupier è la figura professionale del casinò che regola il gioco e incita i giocatori a tentare la fortuna sperperando tutti i loro risparmi. Una critica allo stato che continua ad arricchirsi a discapito dei cittadini. La coreografia davanti al carro è a cura della scuola di ballo “La Danza Cantù”.
Il giocatore dunque, per la legge dei grandi numeri, più a lungo giocherà, più denaro perderà. Il tema del carro vuole essere quindi un appunto agli italiani: “siamo come carte o biglie della roulette, ci facciamo girare e rigirare, qui è ora di fare un casino”.
Una critica verso lo stato che secondo i carristi continua ad arricchirsi a discapito dei cittadini, senza provare a fare nulla per cambiare le cose.
Le comparse saranno vestite da carte da gioco e il carro sarà preceduto a piedi dalla scuola di ballo “La Danza Cantù” mentre per le musiche gli Amici di Fecchio si affideranno a Dj Gotta.